Piano degli studi

Second Cycle, Second Year

1° Semestre

Codice Nome Docente ECTS
Q024 Diritto della Persona
Il Diritto della persona esamina i soggetti di diritto nella Chiesa. In particolare si studia la situazione giuridica della persona fisica e l’efficacia del suo agire nell’ordinamento canonico, considerando anche i diversi statuti giuridici personali dentro la Chiesa. Comprende, inoltre, la trattazione della disciplina canonica sulle persone giuridiche e le associazioni dei fedeli.
Navarro 6
Q046 Diritto dell'organizzazione ecclesiastica
L’oggetto di questa materia è l’organizzazione della Chiesa e del suo governo ai diversi livelli. La prima parte della materia approfondisce i principali sistemi di attribuzione di funzioni pubbliche nella Chiesa, in specie l'ufficio ecclesiastico, nonché l'esercizio di funzioni ecclesiastiche in modo collegiale. La seconda parte della materia percorre i livelli di governo ecclesiale soffermandosi sulle istituzioni di livello universale vincolate al Romano Pontefice (Sinodo dei Vescovi, Curia romana, Legati pontifici), le istituzioni del governo diocesano attorno al Vescovo, le conferenze episcopali e altre istituzioni nelle quali si incardinano funzioni pubbliche.
Puig 10
Q094 Diritto dei rapporti tra Chiesa e società civile
@font-face { font-family: "Times New Roman"; }@font-face { font-family: "Calibri"; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 6pt 0cm; text-align: justify; text-indent: 1cm; line-height: 115%; font-size: 12pt; font-family: "Times New Roman"; }table.MsoNormalTable { font-size: 10pt; font-family: "Times New Roman"; }div.Section1 { page: Section1; } Alla luce del più recente magistero conciliare, si presenta l’esposizione sistematica dei fondamenti ecclesiologici e dei principi di dottrina sociale sui rapporti tra la Chiesa e il mondo contemporaneo, tenendo conto delle vicende storiche in materia. La conseguente visione canonica della missione della Chiesa nel mondo, della partecipazione dei fedeli – specie dei laici – a tale missione, la libertà religiosa, l’autonomia dei fedeli nel temporale, i rapporti istituzionali tra Chiesa e altre comunità al servizio della persona, costituiscono altrettanti temi di questa materia.
Schouppe 6
Q117 Diritto Matrimoniale Canonico
Il programma di Diritto matrimoniale canonico è diviso in cinque grandi parti. In primo luogo, vengono studiate le nozioni fondamentali: quella di famiglia e di matrimonio, così come la genesi del patto coniugale, la struttura del vincolo coniugale, la sacramentalità di questa istituzione. Nella seconda parte vengono studiati il favor matrimonii, lo ius connubii, la preparazione al matrimonio e, infine, la dimensione formale della celebrazione delle nozze canoniche, con particolare riferimento ai matrimoni misti. In terzo luogo, vengono studiate le diverse cause di nullità del matrimonio, sulla base della regolamentazione fornita dal Codice, dall’esame del Magistero, della giurisprudenza della Rota Romana e della dottrina canonica. Vengono dunque trattati qui i difetti e i vizi del consenso quale causa efficiente del matrimonio, che nessuna autorità umana può supplire. L’insegnamento teorico verrà completato dalla partecipazione degli studenti alle sessioni in cui sono risolti i casi pratici. Nella quarta parte del programma vengono studiati gli impedimenti al matrimonio. Infine, il programma contempla anche gli aspetti giuridici della pastorale familiare, sia di quella ordinaria rivolta alle famiglie cristiane, sia di quella specializzata, per offrire una giusta soluzione alla varietà di situazioni matrimoniali difficili o irregolari.
Ortiz - Franceschi 12
Q127 Diritto Processuale Canonico
La presente materia abbraccia tutto il sistema processuale canonico, contenuto nel Libro VII del Codice, e comprende gli elementi – organizzazione giudiziaria, ordine delle istanze, competenza, fasi del processo, diritti e facoltà delle parti, ecc. – il cui insieme rende possibile garantire giuridicamente sia l’interesse ecclesiastico pubblico sia quello delle parti. Comunque, giacché una parte importante dell’attività dei tribunali della Chiesa è rivolta alle cause di nullità del matrimonio, una specifica attenzione è prestata allo studio di dette cause secondo l’impianto normativo avviato da Papa Francesco con i motupropri “Mitis Iudex”, per la Chiesa latina, e “Mitis et Misericors”, per le Chiese orientali. L’insegnamento delle nuove procedure penali è affidato al diritto penale. Queste analisi dei principi e delle strutture processuali vengono completate mediante la realizzazione di casi pratici nei corsi sui processi matrimoniali e sulle procedure penali, che intendono facilitare il lavoro degli studenti come operatori giuridici presso le curie ecclesiastiche di giustizia.
del Pozzo - Llobell 12
Q144 Diritto Patrimoniale Canonico
@font-face { font-family: "Times New Roman"; }@font-face { font-family: "Calibri"; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 6pt 0cm; text-align: justify; text-indent: 1cm; line-height: 115%; font-size: 12pt; font-family: "Times New Roman"; }table.MsoNormalTable { font-size: 10pt; font-family: "Times New Roman"; }p.Normal, li.Normal, div.Normal { margin: 0cm 0cm 0.0001pt; font-size: 12pt; font-family: "Times New Roman"; }div.Section1 { page: Section1; } Nel compiere la missione spirituale affidatale da Cristo, la Chiesa si trova nella necessità di usare beni temporali, secondo criteri e con modi di gestione strettamente legati ai propri fini. L’analisi di detti criteri e finalità, che ispirano la normativa giuridica riguardante i beni ecclesiastici, così come il loro peculiare regime amministrativo, la stipulazione dei singoli contratti che li riguardano e la gestione delle offerte dei fedeli sono argomenti considerati in questa disciplina, che ha per oggetto principale lo studio del Libro V del Codice di Diritto Canonico.
Miñambres 6
LAT2 Latino II
Sintassi dei casi e del verbo. Sintassi del periodo. Esercitazioni: traduzione e commento di una sentenza. Traduzione e commento di canoni del CIC.
Formai 6

2° Semestre

Codice Nome Docente ECTS
Q024 Diritto della Persona
Il Diritto della persona esamina i soggetti di diritto nella Chiesa. In particolare si studia la situazione giuridica della persona fisica e l’efficacia del suo agire nell’ordinamento canonico, considerando anche i diversi statuti giuridici personali dentro la Chiesa. Comprende, inoltre, la trattazione della disciplina canonica sulle persone giuridiche e le associazioni dei fedeli.
Navarro 6
Q046 Diritto dell'organizzazione ecclesiastica
L’oggetto di questa materia è l’organizzazione della Chiesa e del suo governo ai diversi livelli. La prima parte della materia approfondisce i principali sistemi di attribuzione di funzioni pubbliche nella Chiesa, in specie l'ufficio ecclesiastico, nonché l'esercizio di funzioni ecclesiastiche in modo collegiale. La seconda parte della materia percorre i livelli di governo ecclesiale soffermandosi sulle istituzioni di livello universale vincolate al Romano Pontefice (Sinodo dei Vescovi, Curia romana, Legati pontifici), le istituzioni del governo diocesano attorno al Vescovo, le conferenze episcopali e altre istituzioni nelle quali si incardinano funzioni pubbliche.
Puig 10
Q117 Diritto Matrimoniale Canonico
Il programma di Diritto matrimoniale canonico è diviso in cinque grandi parti. In primo luogo, vengono studiate le nozioni fondamentali: quella di famiglia e di matrimonio, così come la genesi del patto coniugale, la struttura del vincolo coniugale, la sacramentalità di questa istituzione. Nella seconda parte vengono studiati il favor matrimonii, lo ius connubii, la preparazione al matrimonio e, infine, la dimensione formale della celebrazione delle nozze canoniche, con particolare riferimento ai matrimoni misti. In terzo luogo, vengono studiate le diverse cause di nullità del matrimonio, sulla base della regolamentazione fornita dal Codice, dall’esame del Magistero, della giurisprudenza della Rota Romana e della dottrina canonica. Vengono dunque trattati qui i difetti e i vizi del consenso quale causa efficiente del matrimonio, che nessuna autorità umana può supplire. L’insegnamento teorico verrà completato dalla partecipazione degli studenti alle sessioni in cui sono risolti i casi pratici. Nella quarta parte del programma vengono studiati gli impedimenti al matrimonio. Infine, il programma contempla anche gli aspetti giuridici della pastorale familiare, sia di quella ordinaria rivolta alle famiglie cristiane, sia di quella specializzata, per offrire una giusta soluzione alla varietà di situazioni matrimoniali difficili o irregolari.
Ortiz - Franceschi 12
Q127 Diritto Processuale Canonico
La presente materia abbraccia tutto il sistema processuale canonico, contenuto nel Libro VII del Codice, e comprende gli elementi – organizzazione giudiziaria, ordine delle istanze, competenza, fasi del processo, diritti e facoltà delle parti, ecc. – il cui insieme rende possibile garantire giuridicamente sia l’interesse ecclesiastico pubblico sia quello delle parti. Comunque, giacché una parte importante dell’attività dei tribunali della Chiesa è rivolta alle cause di nullità del matrimonio, una specifica attenzione è prestata allo studio di dette cause secondo l’impianto normativo avviato da Papa Francesco con i motupropri “Mitis Iudex”, per la Chiesa latina, e “Mitis et Misericors”, per le Chiese orientali. L’insegnamento delle nuove procedure penali è affidato al diritto penale. Queste analisi dei principi e delle strutture processuali vengono completate mediante la realizzazione di casi pratici nei corsi sui processi matrimoniali e sulle procedure penali, che intendono facilitare il lavoro degli studenti come operatori giuridici presso le curie ecclesiastiche di giustizia.
del Pozzo - Llobell 12
Q144 Diritto Patrimoniale Canonico
@font-face { font-family: "Times New Roman"; }@font-face { font-family: "Calibri"; }p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal { margin: 6pt 0cm; text-align: justify; text-indent: 1cm; line-height: 115%; font-size: 12pt; font-family: "Times New Roman"; }table.MsoNormalTable { font-size: 10pt; font-family: "Times New Roman"; }p.Normal, li.Normal, div.Normal { margin: 0cm 0cm 0.0001pt; font-size: 12pt; font-family: "Times New Roman"; }div.Section1 { page: Section1; } Nel compiere la missione spirituale affidatale da Cristo, la Chiesa si trova nella necessità di usare beni temporali, secondo criteri e con modi di gestione strettamente legati ai propri fini. L’analisi di detti criteri e finalità, che ispirano la normativa giuridica riguardante i beni ecclesiastici, così come il loro peculiare regime amministrativo, la stipulazione dei singoli contratti che li riguardano e la gestione delle offerte dei fedeli sono argomenti considerati in questa disciplina, che ha per oggetto principale lo studio del Libro V del Codice di Diritto Canonico.
Miñambres 6
LAT2 Latino II
Sintassi dei casi e del verbo. Sintassi del periodo. Esercitazioni: traduzione e commento di una sentenza. Traduzione e commento di canoni del CIC.
Formai 6
RC19 Convegno di Studio a.a. 2019/2020
Gefaell 2

Follow the university's activities

Newsletter - L'Appuntamento

Stay up to date on our activities and events

Subscribe